Chirurgia Plastica - Concordia Hospital

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chirurgia Plastica

Specializzazioni

AMBULATORI SPECIALISTICI

CHIRURGIA GENERALE

Patologie trattate

  • Rughe ed invecchiamento del viso con radiofrequenza non ablativa e/o ablativa

  • Rughe del labbro superiore con Plexr

  • Cicatrici da acne

  • Macchie cutanee

  • Depositi adiposi localizzati

  • Lipomi nucali

  • Eccesso cutaneo delle palpebre superiori

  • Onfalolifting (eccesso cutaneo della cute sopraombelicale)

  • Lassità cutanea delle braccia e della radice delle cosce

  • Trattamento dei tumori della cute

  • Rilassamento della regione mammaria

  • Interventi chirurgici di chirurgia plastica estetica


La radiofrequenza

La radiofrequenza mi sento di definirla la moderna frontiera del trattamento della lassità cutanea e delle imperfezioni della cute, specialmente del viso e del collo.
Il suo uso consiste nella applicazione di un manipolo sulla zona da trattare e il riscaldamento degli strati della cute che provocano l’effetto "tensione" della cute stessa. Questo trattamento è perfettamente indolore e dura ogni seduta circa 20 minuti. Al termine si può notare un leggero arrossamento che scompare di norma dopo circa un quarto d’ora.
A questo trattamento cosiddetto NON ABLATIVO può essere associato quello SEMIABLATIVO o ABLATIVO nei casi più complessi con esito di  ottenere una maggiore retrazione della pelle. La seduta è eseguita con un altro manipolo rispetto al precedente ed una testina  provvista di numerosi PIN che sono delle escrescenze smusse che portano l’effetto della radiofrequenza negli strati più profondi, intensificando l’effetto.
Chi si sottopone a questo trattamento dovrà applicare sulla cute da trattare una crema anestetica circa 60 minuti prima, ed al termine noterà delle piccole crosticine puntiformi che si risolveranno nel giro di poche ore o di giorni, a seconda della profondità del trattamento.
L’effetto ottenuto è definitivo, lasciando soltanto al naturale processo di invecchiamento la recidiva.
Sono previste dalle 3 alle 5 sedute separate di circa 4-6 settimane l’una dall’altra.


PLEXR

Il Plexr è un apparecchio totalmente wireless che effettua una CHIRURGIA NON INVASIVA.
Si avvale di tre manipoli a differente intensità.
Il principio di funzionamento è quello di sublimare i tessuti ottenendo effetti sovrapponibili alle metodiche laser, senza però diffondere energia ai tessuti circostanti.
Il Plexr utilizza il quarto stadio della materia: il Plasma,  senza effetti collaterali, come effetti sull’occhio o cicatrizzazioni indesiderate.
La seduta di trattamento è completamente ambulatoriale, utilizzando, dove ritenuto necessario una crema anestetica, e tratta imperfezioni e difetti della cute.
La sua applicazione più diffusa è la BLEFAROPLASTICA SENZA INTERVENTO, ma anche la correzione delle rughe del labbro superiore (il cosiddetto CODICE A BARRE) o la lassità della cute intorno all’ombelico, specie dopo gravidanze (il cosiddetto ONFALOLIFTING).
Di norma sono previste 3-4 sedute separate tra loro da 4 settimane.


Ortopedia e Traumatologia

Diagnostica per immagini

 
Torna ai contenuti | Torna al menu